A partire dal 1 luglio 2019 sarà definitivamente abolito il mercato tutelato dell’energia e tutti gli utenti passeranno quindi in regime di mercato libero. La novità sarà nel fatto che sarà possibile aderire a fornitori di elettricità e gas così come si stipulano contratti di telefonia, cambiando liberamente e senza ostacoli il fornitore del servizio. Chi non sceglie l’operatore a cui affidarsi entrerà in un regime pilotato di tutela che porterà poco alla volta ad una scelta consapevole. Disponibili anche offerte di tipo SIMILE e PLACET che consentono di avvicinarsi a piccoli passi ad una offerta di mercato libero abbandonando in piena consapevolezza i contratti del mercato a maggior tutela precedentemente monitorati e vincolati dall’Authority per l’energia.

Articolo di Giacomo Dotta
Fonte: WebNews.it